…ATTENZIONE: DOVE TI FERMI DA LI’ RIPARTIRAI IL PROSSIMO ANNO

Uno dei concetti fondamentali del format Endurance Cycling è questo:

RIDE2PARKS vuole codificare ed esportare nel mondo del ciclismo non competitivo un concetto nuovo, una nuova formula, per altro già registrata, che diventerà consuetudine nel giro di pochi anni.
Il percorso che abbiamo disegnato è un anello duro, difficile per i più, non per gli ultracyclist abituati ad affrontare prove ben più dure.
Comunque, tra le cosiddette randonnèe, la RIDE2PARKS si configura tra le più complicate, soprattutto per il dislivello e le quote medie, dai 700 ai 2.200 con un dislivello positivo totale di 4.100 metri.

IL MESSAGGIO E’ SEMPLICE: vuoi affrontare la sfida? Vuoi misurarti con te stesso e le tue capacità del momento?
Parti con convinzione e dove pensi di doverti fermare, piazza la tua bandierina, annota i km. percorsi, chiama il numero di telefono che ti abbiamo lasciato e verrai recuperato ed accompagnato alla tua macchina.

Riceverai comunque un diploma di partecipazione con l’annotazione precisa del km. dove sei arrivato. (80, 100, 150 ecc.)

Questo è il tuo limite oggi; il prossimo anno potrai riprovarci fino a migliorare la tua prestazione e conquistare la maglia di Finisher!

Iscrizioni agevolate fino al 31 marzo

www.ride2parks.it